Alternative currency and balanced living system. Alternativna valuta i uravnoteženi životni sistem. Moneta alternativa e sistema di vita equilibrato.

Linija

Search

Home Forum
Welcome, Guest
Username Password: Remember me

Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti
(1 viewing) (1) Guest
  • Page:
  • 1

TOPIC: Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti

Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti 9 years, 4 months ago #1220

  • teknik
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Posts: 535
  • Karma: 0
Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti



Un derivato finanziario è un contratto - una scommessa in prezzi futuri nela quale il venditore ed acquirente si obbligano a essere finanziariamente responsabili per il risultato della scommessa.
In ogni settore virtualmente, le scommesse sono finanziate con soldi prestati.
In maniera complicata si scomette in ogni tipo di invenzioni e investimenti complicati su questo pianeta. Esistono dei derivativi basati sui dati del tempo, come l'ammontare di giorni di pioggia o sole in una particolare regione. Generalmente i derivati utilizzano il sistema della leva finanziaria per ingrandire i loro risultati. La leva finanziaria vuole dire fare molto con poco.
Secondo le stime della Banca per i Regolamenti Internazionali, il mercato dei derivati ha raggiunto la cifra di 1 quadrilione di dollari (mille trilioni).
Per farsi un’idea: l’intero patrimonio immobiliare del mondo è valutabile a 75 trilioni, il prodotto interno lordo di tutto il pianeta non supera i 50 trilioni di dollari.

Richard Fisher (Il Governatore Della Fed Di Dallas) a proposito del debito nazionale:
"Se sommiamo insieme gli oblighi non coperti dei servizi di sanità e previdenza sociale, raggiungiamo la cifra da 99.2 trilioni di dollari fino all'infinito".
Il prodotto interno lordo (PIL) degli Stati Uniti è di soli 13 trilioni di dollari. Questo significa che il reddito nazionale copre solo 0,013% della dimensione di passività.




AAA Cercasi disperatamente denaro per salvare il mondo, ma non c'è.
In realta, non è mai neanche esistito.
Quando la moneta nasce come debito, i popoli non possiedono ne il denaro, ne la ricchezza.
Quando le bance centrali sono società private, il profitto non spetta a noi.
E' destinato a qualcun altro, e a noi che tocca pagare, come sempre.


E' incredibile quanto può essere stupido un uomo, quando il suo lavoro gli impedisce di capire...

L’economia reale dei zombi





L’economia virtuale dei veri padroni del mondo






E' un fatto scientifico: Il debito è guerra, la guerra è debito.
Nessuno di noi non vuole vedere, ma dietro abbiamo lasciato un totale disastro, dai crimini di guerra e poverta, alle crisi ecologice...
Le stesse persone responsabili di tutto questo, sono già li che ci scrivono nuove regole, senza neanche chiedere scusa prima, addirittura sembra che gli dobbiamo essere grati perchè lo chiamano salavataggio.
Vorrei ricordare che le stese persone per molto meno hanno impiccato Saddam Hussein.

Una volta, uno dei genitori era a casa, cucinava e badava ai figli.
Anche se questi erano beni e servizi enormi, non aiutavano a far crescere il PIL (Prodotto Interno Lordo).
Oggi i figli sono nei asili e tutti mangiamo fuori, adesso si che aiutiamo l'economia e facciamo crescere il PIL.
Pur lavorando in due, mamma e papà, oggi, hanno un reale potere d'acquisto più basso di 30-40 anni fa, quando lavorava solo uno dei due.

Intorno a noi crimini, fame, obesità e farmaci di ogni genere.
Ogni giorno suona un nuovo allarme, un nuovo falso pericolo che distruggerà l'intero mondo.

Abbiamo monetizzato l'anima e indebitato la dignità.
Di tutte le nostre tradizioni, non è rimasto più niente da monetizzare.
Ecco perché stiamo fallendo come specie.
Il debito è sempre piu grande della massa di denaro in circolazione.
E' impossibile pagare il debito.
E' a noi, non è rimasto più niente con cosa far crescere il PIL, anche se sarebbe possibile lavorare 25 ore al giorno.



Per riuscire a pagare gli interessi sul denaro creato come debito, bisogna creare ancora più denaro.
Se anche il denaro creato per pagare gli interessi viene creato come debito, allora servira creare ancora più denaro-debito.
Più soldi neccesità di più lavoro e innaturalmente, "più lavoro" significha più beni e servizi inutili.
Per il scambio di più beni e servizi, noi abbiamo bisogno di sempre più soldi.
Puro e semplice, triste ma vero, più noi produciamo e più soldi creiamo, possediamo sempre meno valori e sempre più debito.



Fin dall'inizio di settembre, più di 7 trilioni di nuovo denaro fra dollari, sterline, euri e franchi svizzeri etc. sono stati creati dal nulla, e il conto di queste operazioni è stato spedito a te e ai tuoi bambini.
Schiavitù perpetua di debito inestinguibile ti è stata regalata dai tuoi servizi pubblici ed i loro partner nei cartelli bancari internazionali.
L'idea che le persone non possono sopravvivere senza prendere denaro in prestito è oscena e rappresenta la schiavitù moderna.




Crom Time Bank appartiene a tutti i cittadini del mondo e gli offre la possibilità della sovranità monetaria.

Re:Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti 9 years, 4 months ago #1222

  • teknik
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Posts: 535
  • Karma: 0
Rigrazio per il materiale a Marco Saba:


Ezra Pound: "Quando una nazione non ha, o non può ottenere, la quantità di derrate occorrente al suo popolo, è una nazione povera. Quando quelle derrate esistono e il popolo non può procurarsele con il lavoro onesto, lo Stato è marcio, e non bastano le parole per dire quanto è marcio".

Dalla fine della seconda guerra mondiale (primo governo BANKITALIA), lo stato italiano ha evitato accuratamente di spiegare alla gente la differenza tra monetaggio (costi puri di emissione) e signoraggio (potere d'acquisto al valore facciale) e questo con lo scopo preciso di nascondere l'enorme truffa che si cela dietro l'attuale emissione della massa monetaria (iniziata con le AM-LIRE e proseguita con le banconote cartacee ed il credito a vista denominato in euro) che oggi va ad esclusivo favore di soci (occulti e non) di banche private (BCE, Bankitalia, Mediobanca, IntesaSP, Unicredit, etc. etc. - tutta gente che verrà chiamata a rispondere, prima o poi...) creando una massa enorme di debito pubblico, ripudiabile come debito odioso.
Nel 2000 su internet c'erano solo 17 pagine che parlavano di signoraggio (rendita monetaria effettiva, ben diversa da quella dichiarata dalle banche), oggi ce ne sono già più di 220.000... ma i temerari governi-fantoccio europei, col salvataggio ad oltranza delle banche private, ignorano audacemente e sistematicamente il rischio mortale che stanno correndo a causa della collettiva, progressiva, inesorabile presa di coscienza (moral hazard).

Schema del flusso e riciclaggio: PMI, lavoratore dipendente o pensionato --> tasse --> Equitalia SpA --> Ministero economia --> strumenti usurai d'indebitamento pubblico --> banche private, SIM, clearing houses --> SPECTRE --> paradisi fiscali... --> politici corrotti? giornalisti? campagne elettorali? magistrati e avvocati? mezzi di comunicazione? operazioni false-flag dei servizi? guerre umanitarie? flautisti magici? spin-doctors? mazzette e tangenti?

Sentenza-vergogna che confonde il diritto con la politica:

Il cittadino di uno Stato non può pretendere di percepire direttamente e personalmente una quota proporzionale del cosiddetto signoraggio monetario, ovvero del reddito che l'istituto di emissione ritrae dalle monete messe in circolazione.

Lo hanno stabilito le Sezioni Unite dalla Cassazione, con la sentenza n. 16751 del 21 luglio 2006, cassando la sentenza del Giudice di Pace di Lecce del 26 settembre 2005 che aveva condannato la Banca d'Italia a corrispondere ad un cittadino una somma di denaro a titolo di risarcimento del danno derivante dalla sottrazione del reddito di signoraggio.

Secondo la Suprema Corte la pretesa del cittadino nei confronti dell'istituto di emissione esula dall'ambito della giurisdizione, sia essa quella del giudice ordinario sia del giudice amministrativo, in quanto al giudice non compete sindacare il modo in cui lo Stato esplica le proprie funzioni sovrane, tra le quali sono indiscutibilmente comprese quelle di politica monetaria, di adesione a trattati internazionali e di partecipazione ad organismi sopranazionali: funzioni in rapporto alle quali non è dato configurare una situazione di interesse protetto a che gli atti in cui esse si manifestano assumano o non assumano un determinato contenuto.


Il 28 dicembre 2008 la banca d'Italia deve ritornare per legge proprietà dello Stato (Legge n.262 28 dicembre 2005, Titolo IV, art. 19 par. 10); a quel punto sarebbe possibile, per l'Italia, eliminare definitivamente l'inganno del debito pubblico emettendo direttamente la quota nazionale di euro attraverso "bigiietti di Stato a corso legale" e recuperando la rendita monetaria effettiva, prima che sia troppo tardi...

Oltre il 50% del capitale di Bankitalia è concentrato nelle mani di due sole banche, Intesa Sanpaolo e Unicredit e il resto spalmato su una sessantina di soggetti finanziari.

La legge 262 del 28 dicembre 2005 per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari prevede all'articolo 19 comma 10 recita: "Con regolamento [...] è ridefinito l'assetto proprietario della Banca d'Italia, e sono disciplinate le modalità di trasferimento, entro tre anni dalla data di entrata in vigore della presente legge, delle quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia in possesso di soggetti diversi dallo Stato o da altri enti pubblici".


Rigrazio per il materiale a Sandro Pascucci:

La situazione nel mondo è tragica. Non mi sto inventando nulla né sto esagerando una situazione la cui gravità è sotto gli occhi di tutti. Molti possono ancora negare la realtà, ma per poco. Anche sul Titanic che affondava c'era l'orchestra che suonava, c'era chi si gettava in acqua e affogava, c'era chi ammazzava il vicino di cabina per un posto sulle pochissime scialuppe.. addirittura c'era chi ordinava da bere all'esterrefatto cameriere (che, stupido_stupido, e per non saper né leggere né scrivere e appartenere ad una casta storicamente inferiore - ma non per questo geneticamente idiota - aveva già indossato un sano, robusto e dignitoso salvagente)..

Ciò che la moneta-debito ha provocato nella.. anzi no: "alla" società occidentale è pari a ciò che l'iceberg provocò alla fiancata del Titanic (considerato, a torto - stupidamente a torto, inaffondabile).

Un danno irrimediabile, invisibile per tutti i passeggeri e solo parzialmente visibile all'equipaggio (in un primo momento) ma sostanzialmente causa di un destino, per la nave e i suoi occupanti, implacabile, ineluttabile.

L’intero Sistema Monetario, Economico e Finanziario Mondiale è una pura e semplice truffa, in quanto [il Sistema] emette pochissima moneta-legale e inganna facendoci credere di essere in possesso di "vera moneta" quando in realtà siamo in possesso del NULLA, o peggio, dell'evaporazione del frutto del nostro sudato lavoro, evaporazione verso un NULLA NUMERICO COMPUTERIZZATO, ossia i conti elettronici gestiti dai computers dei banchieri usurai.

Dato che le banconote, anche grazie alla "riserva frazionaria", sono meno del 2% di tutta la "moneta" in circolazione, viene da sé che il 98% del "denaro" oggi in circolazione è FASULLO. Semplicemente.

Depositi, conti correnti, mutui, prestiti, ipoteche, swap, azioni, effetto leva, SIM, SPREAD, switching.. tutto è FUFFA.

Sarà un brusco risveglio, non credete?

Re:Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti 9 years, 4 months ago #1223

  • teknik
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Posts: 535
  • Karma: 0
Davos, il raduno dei coglioni

Giulietto Chiesa, 03.02.2009

Vi faccio una domanda. Come giudichereste se, per ricostruire le dighe crollate di New Orleans venissero chiamati gl'ingegneri che le fecero?
Oppure se, per portare giustizia in Sicilia, il governo italiano creasse una commissione di esperti mafiosi? Oppure se, per fornire i nostri ragazzi di una adeguata educazione civica, si formasse un corpo di docenti costituito di provati ladri e scassinatori? Oppure se, per fare fronte a una epidemia, si chiamassero medici abusivi, senza titolo e laurea? Oppure se, per spegnere un incendio si facesse ricorso all'albo dei piromani?

Queste domande mi sono venute alla mente guardando in tv i reportage dal Forum di Davos, I cui partecipanti, quasi tutti, in diversa misura, erano gli equivalenti degl'ingegneri pasticcioni, dei mafiosi collaudati, degli scassinatori di banche, dei medici abusivi, dei piromani inveterati.
Una galleria di facce toste a prova di bomba che, invece di spiegarci perché incendiavano i boschi della finanza mondiale e prendevano per questo laute prebende, ci davano nuove prognosi circa la profondità della crisi, la sua durata.
Ma, se hanno sbagliato tutte le previsioni (e infatti, nonostante la superficie bronzea dei loro visi, risultava loro difficile non mostrare un certo grado di sconcerto) perché adesso dovrebbero azzeccarle?
E come si spiega l'assoluto livello di imbecillità, professionale e intellettuale, dei commentatori che, invece di trattare piromani e farabutti vari per quello che erano e sono, mostrano di credere alle loro parole come fossero di oro colato?
I più divertenti, tra tutti, mi sono parsi gli economisti. Mai come oggi la disciplina che coltivano è meritevole dell'appellativo di “scienza sciocca”: l'unico che la descrive compiutamente. Ma lorsignori hanno continuato, a Davos, a raccontare la favola dell'uva, come se nulla fosse.
Ce ne fosse stato uno capace di fare l'unico gesto decente (oltre a quello di non andare a Davos per farsi ridere dietro dal resto del mondo): appendere la laurea sciocca al chiodo e dedicarsi a qualche attività più intelligente, o meno dannosa.
Un raduno illustre di coglioni, ma di coglioni pericolosi.

Re:Bomba A Orologeria - Mondo Sommerso Dai Debiti 9 years, 4 months ago #1749

  • alp12ha
best information
i like this post
  • Page:
  • 1
Time to create page: 0.23 seconds